Poste maggiore sicurezza per i correntisti
attualita
04 Dicembre 2009 Adiconsum

Poste maggiore sicurezza per i correntisti

Adiconsum a Poste Italiane: riavviare il confronto sulla sicurezza dei sistemi informatici e informare tutti i correntisti.

Adiconsum a Poste Italiane: informare tutti i correntisti dell’accaduto e delle iniziative in corso; verificare in sede di conciliazione con le Associazioni Consumatori gli eventuali danni rilevati, caso per caso nessuno escluso; riavviare il confronto sulla sicurezza dei sistemi informatici di Poste Italiane

Il salto della virgola dei decimali con i conseguenti addebiti sui conti dei correntisti Banco Posta non può essere liquidata da Poste Italiane solo con una semplice rassicurazione sul corretto riassetto dei conti.

Molti correntisti hanno subito dei danni concretizzatisi con la mancata possibilità di effettuare sia pagamenti che prelievi. Ma l’effetto ancor più grave per alcuni potrebbe essere stato il mancato pagamento di bollette in scadenza nel giorno in cui si è verificato il guasto. Adiconsum chiede quindi a Poste Italiane:

  • di prendere contatto con tutti i soggetti coinvolti (varie centinaia di migliaia), per informarli di quanto accaduto e sulle iniziative in corso;
  • di analizzare eventuali reclami in sede conciliativa, caso per caso, nessuno escluso;
  • di riavviare il confronto sulla sicurezza dei sistemi informatici.

 

Chiudi

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati, nel corso del loro normale utilizzo, si avvalgono di cookie utili a migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni relative all'utilizzo del sito stesso. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando su qualsiasi elemento o proseguendo la navigazione, acconsenti al loro utilizzo in conformità  alla nostra Cookie Policy.
Informativa Cookie Policy
Accetto i cookies