Il trattamento Reiki a distanza
La medicina Reiki e la tecnica del trattamento a distanza
10 Ottobre 2009 amministratore

Il trattamento Reiki a distanza

Il trattamento Reiki a distanza Il trattamento a distanza si può eseguire solamente quando si è raggiunta la conoscenza del secondo grado, con la quale niente ci sembrerà difficile da fare


Il trattamento a distanza si può eseguire solamente quando si è raggiunta la conoscenza del secondo grado, con la quale niente ci sembrerà difficile da fare e da raggiungere, perchè attraverso il pensiero si può aiutare e risolvere le situazioni che ci stanno a cuore, non potendo essere presenti fisicamente.
Il pensiero può fare il giro dell’universo e ritornare indietro in un secondo, avendo nello stesso tempo la capacità, attravero segni che l’universo ci ha donato, di risolvere problemi di squilibrio energetico, causati da noi stessi e dagli altri.
Il nostro cervello è come una radio ricetrasmittente, sintonizzandosi in una determinata frequenza con un altro individuo, al quale noi pensiamo, potremo dialogare, se egli riesce a captare il nostro pensiero. Se la persona non sente la nostra chiamata non vuol dire che il reiki non funzioni. E’ importante accordarsi sia per un orario ben preciso, che per la durata del trattamento, così la persona trattata potrà mettersi a suo agio per il tempo stabilito.

 

Chiudi

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati, nel corso del loro normale utilizzo, si avvalgono di cookie utili a migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni relative all'utilizzo del sito stesso. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando su qualsiasi elemento o proseguendo la navigazione, acconsenti al loro utilizzo in conformità  alla nostra Cookie Policy.
Informativa Cookie Policy
Accetto i cookies