La Floriterapia: il nuovo metodo di Patrizia Alberti per il raggiungimento di uno stato di benessere
Cosa è e come è nata la floriterapia
10 Ottobre 2009 amministratore

La Floriterapia: il nuovo metodo di Patrizia Alberti per il raggiungimento di uno stato di benessere

La Floriterapia: il nuovo metodo di Patrizia Alberti per il raggiungimento di uno stato di benessere La Floriterapia, nella visione espressa da Patrizia Alberti, consiste in una prassi terapeutica


La Floriterapia, nella visione espressa da Patrizia Alberti, consiste in una prassi terapeutica che lavora sulla struttura psichica umana. La sua azione promuove, all’interno della personalità, l’integrazione armonica di corpo – mente – emozioni, favorendo la trasformazione positiva di aspetti immaturi e difettali e l’evoluzione della coscienza. Questi effetti si verificano perché la terapia dei fiori tende ad evocare i “semi” di qualità latenti insite nella natura umana superiore, facilitando l’espressione degli aspetti più elevati della coscienza e dei talenti potenziali.
Un aspetto decisamente innovativo descritto dall’autrice è la connessione tra la Floriterapia ed il suo utilizzo come strumento di armonizzazione, con i Raggi, intesi come correnti di energia spirituale, emanazione dell’energia dell’Assoluto.
Inoltre, i Fiori della Sintesi vengono intesi come il prodotto di una nuova procedura che ha introdotto un elemento essenziale e peculiare, il Tempo Cosmico, inteso come l’agente che, nel contro Cosmo, relaziona ed ordina tra loro stelle, sole e pianeti del nostro sistema solare. Il Progetto Sintesi, quindi, programma tutte le preparazioni con i fiori in accordo al tempo di questo Tempo Cosmico (corrispondente alla posizione del Sole, al ciclo di rotazione della Terra..). In questo modo viene richiamato nel rimedio molto Sole e tante energia, evocando maggiore energia nel fiore e nell’essenza prodotta.
Quindi, per la preparazione delle essenze del Progetto Sintesi si scelgono momenti di massima luce: condizioni astrologiche particolari che, attraverso il collegamento energetico realizzato dal sole, trasmettono sul nostro pianeta un afflusso di energie concentrate e qualificate da parte della costellazione zodiacale in quel momento collegata alla terra dal punto di vista psico – energetico.
Anche per la prima diluizione, cioè per la lavorazione che porta al rimedio floreale della sintesi, sono sempre scelti momenti precisi del tempo cosmico. Mentre nella Floriterapia tradizionale il rimedio è essenzialmente trasmettitore della qualità energetica del fiore, nei Fiori della Sintesi non è più la sola vibrazione del fiore ad esprimersi, ma una sintesi energetica costituita da un triangolo di forze con ai tre vertici: la prima costellazione, la seconda costellazione e il fiore.
Rispetto alla prima costellazione si fa riferimento al messaggio energetico riferito alla costellazione collegata al momento della preparazione dell’essenza. Rispetto alla seconda costellazione si fa riferimento al messaggio energetico riferito alla costellazione collegata al momento della prima diluizione.
Sulla base di questo triangolo si crea una sintesi di forze particolarmente potente che eleva il valore energetico del preparato stesso poiché gli fornisce una sorta di dinamizzazione prodotta dall’azione collaborativi dei tre vertici (energie) del triangolo.
L’autrice parla anche degli effetti e dell’utilizzo dei fiori della sintesi nel gruppo, in modo che possano facilitare il perseguimento degli obiettivi che il gruppo si è prefisso.

 

Chiudi

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati, nel corso del loro normale utilizzo, si avvalgono di cookie utili a migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni relative all'utilizzo del sito stesso. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando su qualsiasi elemento o proseguendo la navigazione, acconsenti al loro utilizzo in conformità  alla nostra Cookie Policy.
Informativa Cookie Policy
Accetto i cookies