TRENETTE AL RAGU' DI TONNO
cucina
10 Ottobre 2009 amministratore

TRENETTE AL RAGU' DI TONNO

  Per 4 persone:   300 g di trentte

 

Per 4 persone:

 

  • 300 g di trentte
  • 1 cipolla
  • 300 g di tonno fresco
  • 300 g di pomodori San Marzano maturi e sodi
  • 50 g di olive nere dolci
  • 1 mazzetto di basilico
  • 1 spicchio di aglio
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 30 g di capperi
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • sale e pepe

 

Inizia con la cipolla:
sbucciala, lavala e tagliala a fettine sottili.

Il trancio di tonno:
lavalo, asciugalo e taglialo a cubetti.

Poi ... :
prendi i pomodori, falli scottare in acqua in ebollizione per qualche minuto, scolali, privali della pelle, dei semi, dell'acqua di vegetazione e tritali grossolanamente.

Prosegui ... :
snocciolando le olive e tagliandole a fettine; lavando e basilico e spezzettandolo; sbucciando e schiacciando leggermente l'aglio; lavando e tritando il prezzemolo.

In un tegame:
fai scaldare l'olio insieme alla cipolla e all'aglio, falli leggermente appassire, evitando di farli scurire, unisci il tonno e fallo rosolare da tutte le parti. Poi aggiungi i pomodori, le olive, i capperi, aggiusta di sale e pepe e mescola ogni tanto facendo cuocere tutto per 10-12 minuti circa, poi unisci basilico e prezzemolo.

Nel frattempo:
metti a cuocere le trenette in abbondante acqua salata, che porterai a ebollizione.
Scola le trenette al dente e trasferiscile nel tegame con il ragù di tonno, fai insaporire, mescolando bene, per qualche secondo a fuoco alto e servi in tavola.

Un Elba Bianco della Toscana, un bianco leggero, senza particolari pretese, ma gradevolissimo.
Il suo profumo è vinoso con sentore di macchia mediterranea, mentre il suo sapore risulta asciutto e fresco.
Servilo fresco, ad una temperatura intorno ai 10° C.

 

Chiudi

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati, nel corso del loro normale utilizzo, si avvalgono di cookie utili a migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni relative all'utilizzo del sito stesso. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando su qualsiasi elemento o proseguendo la navigazione, acconsenti al loro utilizzo in conformità  alla nostra Cookie Policy.
Informativa Cookie Policy
Accetto i cookies