TORTINO DI TONNO E MELANZANE
cucina
10 Ottobre 2009 amministratore

TORTINO DI TONNO E MELANZANE

4 trance di tonno fresco dello spessore di 1 cm ciascuna 3 pomodori ben maturi tagliati a fettine sottili 1 melanzane di media grandezza 3 cipolle sale olio

  • 4 trance di tonno fresco dello spessore di 1 cm ciascuna
  • 3 pomodori ben maturi tagliati a fettine sottili
  • 1 melanzane di media grandezza
  • 3 cipolle
  • sale
  • olio di oliva
Per la salsa di accompagnamento:
  • 1 bicchierino di salsa di soia
  • 1/2 bicchiere di acqua
  • 3 cucchiai di zucchero
  • 1 radice di zenzero (ginger) tritata
  • peperoncino in polvere
  • aglio tritato
  • 3 cucchiai di formaggio di capra fresco

Per cominciare:
scalda l'olio in una padella antiaderente, nel frattempo condisci le trance di pesce con un pizzico di sale e, quando l'olio sara' ben caldo, fai scottare per una manciata di secondi il tonno da ambo i lati, quindi togli dal fuoco e lascia raffreddare.

Le cipolle:
affettale e falle saltare in una padella con un cucchiaio di olio d'oliva, un pizzico di zucchero e una presa di sale, quando saranno caramellate, metti a freddare anche queste ultime.

La melanzana:
tagliala a fettine dello spessore di circa 1/2 cm e friggile nell'olio da ambo i lati.

Poi:
prendi un insalatiera con fondo ovale, coprila con un foglio doppio di pellicola trasparente e prepara il tortino, in questo modo:
metti sul fondo dell'insalatiera prima le fettine di pomodoro che dovranno coprire l'intero fondo, poi la cipolla caramellata, le melanzane che devi disporre a raggera e per finire due fettine di tonno.
Ripeti l'operazione questa volta iniziando dalle melanzane e finendo con i pomodori, appena terminati gli ingredienti, racchiudi il tortino nella pellicola e sigillalo con un disco di cartone.

Sopra il tortino:
metti un peso, ad esempio un piatto e lascialo riposare in frigo per circa due ore.

Nel frattempo prepara la salsa:
mescola tutti gli ingredienti tranne il formaggio di capra, con l'aiuto di una frusta e lascia poi macerare per un'ora circa, dopo di ché passa il composto ottenuto in un passino molto fine.

Il formaggio di capra:
mettilo in una terrina e amalgamalo lentamente con la salsa ottenuta, aggiungendo dell'altra salsa di soia, un poco alla volta, fino a quando il composto risulterà cremoso e lucente.

Per servire:
togli, prima di tutto, il tortino dallo stampo, facendo attenzione a non romperlo, disponilo su un piatto e taglialo a fettine; prendi una scodella per pasta, metti un cucchiaio della salsa ottenuta sul fondo e adagia all'interno del piatto una fetta di tortino, da servire freddo o a temperatura ambiente.

 

Gusta il tortino con uno Chardonnay del Trentino-Alto Adige, un vino che nella versione normale, può mantenersi in cantina non oltre i due anni.
Il profumo dello Chardonnay è fruttato, elegante, con note di frutta esotica, soprattutto banana. Il suo sapore è secco, persistente, ripropone le sensazioni di fruttato su fondo di nocciola.
Servilo fresco, ad una temperatura sugli 8-10° C.

 

 

Chiudi

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati, nel corso del loro normale utilizzo, si avvalgono di cookie utili a migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni relative all'utilizzo del sito stesso. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando su qualsiasi elemento o proseguendo la navigazione, acconsenti al loro utilizzo in conformità  alla nostra Cookie Policy.
Informativa Cookie Policy
Accetto i cookies