CEFALO
cucina
10 Ottobre 2009 amministratore

CEFALO

Caratteristiche: pesce di mare di forma allungata e con squame evidenti. La pesca del cefalo è diffusa in tutto il Mediterraneo.

Caratteristiche:
pesce di mare di forma allungata e con squame evidenti. La pesca del cefalo è diffusa in tutto il Mediterraneo.

Varietà:
· Volpina: con palpebra ampia e fasce scure sui fianchi.
· Dorato: con macchie gialle ai lati della testa.
· Bosega: di colore azzurro scurocon fasce laterali gialle.
· Calamita: di color grigio cenere.
· Musino: con macchie ai lati della testa e fasce azzurre.

Quando l'acquistate:
preferire la varietà Volpina o Dorato. Deve avere squame lucenti e consistenza compatta. Possono avere l'occhio velato anche se freschi.

Conservazione:
va conservato in frigorifero, tra due piatti, per 1 o 2 giorni, dopo averlo eviscerato, ma non squamato.

Proprietà:
ricco di proteine, fosforo e vitamina B6, è indicato per l'età avanzata, per chi soffre di arteriosclerosi e malattie del fegato. E' invece sconsigliato a chi soffre di reni e agli ipertesi.

Come trattarlo:
dato il suo gusto deciso, è preferibile, dopo averlo squamato, eviscerato e sciacquato, cucinarlo al forno salando la pancia e riempiendola di prezzemolo, va cosparso d'olio e una volta spinato, irrorato con limone. Può essere accompagnato da patate arrosto.

 

Chiudi

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati, nel corso del loro normale utilizzo, si avvalgono di cookie utili a migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni relative all'utilizzo del sito stesso. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando su qualsiasi elemento o proseguendo la navigazione, acconsenti al loro utilizzo in conformità  alla nostra Cookie Policy.
Informativa Cookie Policy
Accetto i cookies