CIAMBELLA DI PANE FARCITA AL SALAME
cucina
10 Ottobre 2009 amministratore

CIAMBELLA DI PANE FARCITA AL SALAME

Per otto persone   500 g di farina 130 ml di olio di oliva 2 uova 25 g di lievito di birra 5 cucchiai di pecorino

Per otto persone

 

  • 500 g di farina
  • 130 ml di olio di oliva
  • 2 uova
  • 25 g di lievito di birra
  • 5 cucchiai di pecorino romano grattugiato
  • 130 g di provolone dolce
  • 50 g di salame a fette
  • 50 g di pancetta, in un solo pezzo
  • 2 pizzichi di sale fino
  • 1 spolverata di pepe
  • 3 cucchiai di farina

Prendi una ciotola:
versa all'interno 200 ml di acqua intiepidita e facci sciogliere il lievito di birra.

Prendi un'altra ciotola piuttosto grande:
e setaccia all'interno la farina, unisci il sale e il pepe, poi incorpora l'olio e mescola con le mani, dopo di ché amalgama all'impasto anche il lievito diluito, lavora ancora l'impasto con le mani finché non smette di essere appiccicoso e ponilo su una spianatoia cosparsa di farina.

Le uova:
rompile in un piatto fondo e sbattile per 1 minuto con una forchetta, aggiungi il pecorino grattugiato e continua a mescolare, dopo di ché unisci le uova all'impasto che hai posto sulla spianatoia e lavora la pasta, sempre con le mani energicamente, per 15 minuti circa, poi forma una palla e mettila in una ciotola su cui prima avrai cosparso della farina, incida la palla con un coltello praticando un taglio a croce, poi coprila con un telo da cucina e lasciala riposare per un'ora circa in un luogo tiepido ed asciutto, finché non avrà raddoppiato il suo volume.

Preparati per la cottura:
fai scaldare il forno a 220° C e nel frattempo fodera la placca del forno con della carta apposita.

Riduci a dadini:
il salame, la pancetta e il provolone.

Riprendi l'impasto:
e stendilo con il matterello ricavandone una sfoglia dello spessore di 1 cm, distribuisci sulla sfoglia i dadini di salame, pancetta e formaggio, poi ripiega la pasta fino a farne un rotolo, unisci le due estremità formando una ciambella, incidi la superficie della ciambella con un coltello praticando due tagli profondi circa 1/2 cm sul dorso della stessa, in modo da agevolare la cottura.

Prosegui:
sistemando la ciambella sulla placca da forno, inforna e fai cuocere per 30 minuti circa.

Un consiglio da seguire:
non aprire il forno durante questi primi 30 minuti di cottura: eviterai che la ciambella si sgonfi.

Trascorsi i 30 minuti:
abbassa la temperatura del forno fino a 180° C e fai cuocere altri 15 minuti, controlla in questa seconda fase di cottura la ciambella inserendo all'interno della stessa uno stecchino, quando uscirà asciutto vuol dire che è pronta.

Sei in dirittura di arrivo:
quindi, togli la placca dal forno, trasferisci la ciambella su una griglia per farla raffreddare, sistema poi la ciambella su un piatto da portata e servi in tavola.

 


Prova l'accostamento con un Ortrugo, dell'Emilia Romagna, nella versione Frizzante e Spumante, un vino da bere giovane, nonostante la discreta struttura che ne consentirebbe un invecchiamento di almeno due anni.
L'Ortrugo è vino dal profumo delicato, con leggere note di frutta a polpa bianca. Il suo sapore è secco o abboccato, dipende dalla lavorazione.
Va servito ad una temperatura sui 10-12° C.


 

 

Chiudi

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati, nel corso del loro normale utilizzo, si avvalgono di cookie utili a migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni relative all'utilizzo del sito stesso. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando su qualsiasi elemento o proseguendo la navigazione, acconsenti al loro utilizzo in conformità  alla nostra Cookie Policy.
Informativa Cookie Policy
Accetto i cookies