VITTORIO EMANUELE I
cultura
10 Ottobre 2009 amministratore

VITTORIO EMANUELE I

VITTORIO EMANUELE I Secondogenito di Vittorio Amedeo III, divenne re nel 1802, dopo l'abdicazione del fratello Carlo Emanuele IV. Dopo inutili tentativi di riavere gli Stati del suo territorio, occupato dai francesi, si ritirò a Cagliari, da cui nel 1814



Secondogenito di Vittorio Amedeo III, divenne re nel 1802, dopo l'abdicazione del fratello Carlo Emanuele IV. Dopo inutili tentativi di riavere gli Stati del suo territorio, occupato dai francesi, si ritirò a Cagliari, da cui nel 1814 poté rientrare a Torino.
Il regno si ingrandì con l'acquisto della Liguria e di Capraia.
Quando nel 1821 scoppiò il moto costituzionale non volle affrontarlo con le armi e abdicò in favore del fratello Carlo Felice, lasciando il Piemonte.

 

Chiudi

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati, nel corso del loro normale utilizzo, si avvalgono di cookie utili a migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni relative all'utilizzo del sito stesso. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando su qualsiasi elemento o proseguendo la navigazione, acconsenti al loro utilizzo in conformità  alla nostra Cookie Policy.
Informativa Cookie Policy
Accetto i cookies