GIULIA
cultura
10 Ottobre 2009 amministratore

GIULIA

GIULIA (Ottaviano 39 a.C.- R.Calabria 14 d.C.) Figlia unica di Augusto, fu da questo, più volte, costretta a sposare coloro che egli voleva reggessero dopo la sua morte.


(Ottaviano 39 a.C.- R.Calabria 14 d.C.)

Figlia unica di Augusto, fu da questo, più volte, costretta a sposare coloro che egli voleva reggessero dopo la sua morte. Dapprima il cugino Claudio Marcello, poi Vipsanio Agrippa, da cui ebbe 5 figli, ed infine Tiberio.
Dotata di bellezza e intelligenza, fu di natura leggera, lasciandosi trascinare in una vita corrotta e dissoluta. Dopo essere stata abbandonata da Tiberio, il padre la relegò nell'isola di Pandataria (odierna Ventotene), e quindi a Reggio dove morì.

 

Chiudi

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati, nel corso del loro normale utilizzo, si avvalgono di cookie utili a migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni relative all'utilizzo del sito stesso. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando su qualsiasi elemento o proseguendo la navigazione, acconsenti al loro utilizzo in conformità  alla nostra Cookie Policy.
Informativa Cookie Policy
Accetto i cookies