Legge sul divorzio
societa
10 Ottobre 2009 amministratore

Legge sul divorzio

Il 1° Dicembre 1970, viene approvata definitivamente la legge n. 898, che sancisce la possibilità di richiedere lo scioglimento del vincolo giuridico stabilito all'atto del matrimonio civile

LEGGE SUL DIVORZIO:

Il 1° Dicembre 1970, viene approvata definitivamente la legge n. 898, che sancisce la possibilità di richiedere lo scioglimento del vincolo giuridico stabilito all'atto del matrimonio civile e, in base agli accordi fra Stato e Chiesa, la cessazione degli effetti civili dei matrimoni celebrati con rito religioso. Con il divorzio vengono meno gli effetti del matrimonio fatta eccezione per alcuni obblighi a contenuto patrimoniale e i doveri nei confronti dei figli. Prima di questa data gli annullamenti alla Sacra Rota, o gli scioglimenti per morte presunta, adulterio o abbandono del tetto coniugale, non erano molto frequenti. In ogni caso bisogna considerare che molti optavano, anche dopo l'approvazione della legge, per la separazione di fatto anziché per quella legale o per il divorzio (gli alti costi del divorzio, o i vari compromessi fra i coniugi per il bene dei figli o per motivazioni economiche, sono fra le motivazioni addotte più frequentemente in questi casi).



 

Chiudi

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati, nel corso del loro normale utilizzo, si avvalgono di cookie utili a migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni relative all'utilizzo del sito stesso. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando su qualsiasi elemento o proseguendo la navigazione, acconsenti al loro utilizzo in conformità  alla nostra Cookie Policy.
Informativa Cookie Policy
Accetto i cookies