- ISTITUZIONI ITALIANE
cultura
10 Ottobre 2009 amministratore

- ISTITUZIONI ITALIANE

LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE (artt.97-100) La Pubblica Amministrazione è un insieme d'organi, che mettono in atto gli indirizzi del Governo.

LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE (artt.97-100)

La Pubblica Amministrazione è un insieme d'organi, che mettono in atto gli indirizzi del Governo.
La Pubblica Amministrazione, sul piano giuridico è subordinata al potere legislativo ed esecutivo.
Sul piano pratico, ha una notevole importanza, perché si occupa di tutti gli aspetti della società.

La Pubblica amministrazione deve rispettare due requisiti fondamentali, stabiliti dalla Costituzione: l'imparzialità e la democraticità (art.97).
L'attività della Pubblica Amministrazione è eseguita dal complesso degli impiegati e dei funzionari, chiamato burocrazia.
La Pubblica Amministrazione cura il benessere e lo sviluppo della collettività. Lo Stato non può, quindi, occuparsi direttamente di tutte le questioni amministrative. Tali questioni vengono perciò derogate agli enti pubblici (enti locali, mutualistici ed assistenziali, aziende municipalizzate, imprese pubbliche, ecc.).

La Costituzione prevede la creazione di organi, che fanno capo al Governo: attivi, consultivi e di controllo.

Organi attivi: ministri, prefetti, sindaci, ecc. Essi eseguono gli atti di indirizzo del Governo e del Parlamento (le leggi). Possono avere competenza specifica o generale;


Oragani esecutivi: danno dei pareri, obbligatori o facoltativi. I massimi organi consultivi sono: CNEL (Consiglio Nazionale dell'Economia e del Lavoro) e il Consiglio di Stato;


Organi di controllo vigilano sull'operato degli organi attivi. I controlli possono essere preventivi o successivi. Il massimo organo di controllo è la Corte dei Conti.


Consiglio Nazionale dell'Economia e del Lavoro (CNEL)
Si tratta di un organo tecnico, che da pareri alle Camere, alle regioni, al Governo, su questioni specifiche di politica economica, finanziaria e sociale. Contribuisce all'elaborazione delle leggi e può proporre leggi, in materia di economia e di lavoro.
E' composto da 80 membri, di cui 20 sono degli esperti, nominati da vari organismi. Gli altri 59 rappresentano le varie categorie produttive. E' presieduto dal Presidente della Repubblica. I consiglieri restano in carica per 5 anni, ed il loro mandato è incompatibile con la carica di parlamentare.

Consiglio di Stato
Secondo la costituzione, si tratta di "un organo di consulenza giuridico-amministrativa e di tutela della giustizia nell'amministrazione (art.100) ". Si compone di 6 sezioni: 3 consultive che pronunciano un parere non vincolante), 3 giurisdizionali (che pronunciano un parere vincolante). I pareri del Consiglio di Stato sono in genere facoltativi. Nei casi espressamente previsti dalla legge obbligatori.
E' composto da un primo presidente, 15 presidenti di sezione e 72 consiglieri.

Corte dei Conti
E' un organo che controlla la legittimità degli atti del Governo, la gestione del bilancio statale, la contabilità della Pubblica Amministrazione e la gestione finanziaria degli enti pubblici. Inoltre accerta la responsabilità civile (sanzione applicata a chi commette un atto illecito secondo le norme del codice civile) e contabile (sanzione applicata a chi commette un reato
contabile relativo agli accrediti e agli addebiti) dei dipendenti statali.

 

Chiudi

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati, nel corso del loro normale utilizzo, si avvalgono di cookie utili a migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni relative all'utilizzo del sito stesso. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando su qualsiasi elemento o proseguendo la navigazione, acconsenti al loro utilizzo in conformità  alla nostra Cookie Policy.
Informativa Cookie Policy
Accetto i cookies