Il Congedo di Maternità
Il Congedo di Maternità

Aborto

Si considera aborto l'interruzione della gravidanza, spontanea o terapeutica, avvenuta entro il 1800 giorno dall'inizio della gestazione. Si considera aborto l'interruzione della gravidanza, spontanea o terapeutica, avvenuta entro il 1800 giorno dall'inizio della gestazione. La data di inizio della gestazione corrisponde [...]

Adozione e affidamento

In caso di adozione o affidamento, il congedo di maternità può essere chiesto per i primi tre mesi successivi all'effettivo ingresso in famiglia del bambino, a condizione che il bambino non abbia superato i sei anni di età. In caso di adozione o affidamento, il congedo di maternità può essere chiesto per i primi tre mes [...]

Astensione dal Lavoro

L'astensione dal lavoro nei due mesi precedenti la data effettiva del parto e nei tre mesi seguenti la data effettiva del parto, non è obbligatoria per le lavoratrici autonome (artigiane, commercianti, coltivatrici dirette, colone e mezzadre, imprenditrici agricole a titolo principale) L'astensione dal lavoro nei due mesi p [...]

Congedo anticipato

Per ottenere l'anticipazione del periodo di astensione dal lavoro, la lavoratrice deve presentare un 'apposita richiesta alla Direzione provinciale del lavoro della propria provincia di residenza. Per ottenere l'anticipazione del periodo di astensione dal lavoro, la lavoratrice deve presentare un 'apposita richiesta alla Dir [...]

A chi spetta il Congedo di maternità

L'indennità di maternità spetta alle: lavoratrici subordinate, alle lavoratrici para-subordinate, alle lavoratrici autonome e, in alcuni casi, alle madri disoccupate.

Che cos'è il congedo di maternità

Il cosiddetto congedo di maternità è una forma di tutela ampia e flessibile, garantita durante la gravidanza e nei primi mesi di vita del bambino o dell'ingresso in famiglia di un bambino per adozione o affidamento. Il cosiddetto congedo di maternità è una forma di tutela ampia e flessibile, garantita durante la gravidan [...]

Il congedo di paternità

La legge riconosce al padre dopo la nascita del bambino il diritto di astenersi dal lavoro al posto della madre, usufruendo del congedo di paternità e della relativa indennità pari all'80% della retribuzione. La legge riconosce al padre dopo la nascita del bambino il diritto di astenersi dal lavoro al posto della madre, us [...]

La domanda per il congedo di maternità

Prima del parto la lavoratrice subordinata deve consegnare al proprio datore di lavoro e all'lnps la domanda compilata su un apposito modulo reperibile presso le Sedi Inps o sul sito dell'Istituto www. Prima del parto la lavoratrice subordinata deve consegnare al proprio datore di lavoro e all'lnps la domanda compilata su un [...]

La gravidanza e il Lavoro

La legge vieta di far lavorare le donne nei due mesi precedenti la data presunta del parto (astensione obbligatoria ante partum) e nei tre mesi successivi alla data effettiva del parto (astensione obbligatoria post partum). La legge vieta di far lavorare le donne nei due mesi precedenti la data presunta del parto (astensione [...]

Come si calcola l'indennità

Nel caso delle lavoratrici dipendenti l'indennità non spetta alle operaie per le giornate festive. Alle impiegate, invece, viene corrisposta nei giorni festivi, fatta eccezione per le festività nazionali Nel caso delle lavoratrici dipendenti l'indennità non spetta alle operaie per le giornate festive. Alle impiegate [...]

Chi paga

L'indennità economica di maternità viene corrisposta alle lavoratrici dal datore di lavoro, il quale anticipa il pagamento per conto dell'Inps e lo conguaglia con il versamento dei contributi tramite il modello DM/10 (pagamento a conguaglio). L'indennità economica di maternità viene corrisposta alle lavoratrici dal dator [...]

Lavoratrici autonome

Le artigiane, commercianti, coltivatrici dirette, colone e mezzadre, imprendi- trici agricole a titolo principale, per avere diritto all'indennità, devono risul- tare inserite nei rispettivi elenchi di categoria già prima dell'inizio Le artigiane, commercianti, coltivatrici dirette, colone e mezzadre, imprendi- trici agric [...]

Lavoratrici parasubordinate

Le lavoratrici parasubordinate (lavoratrici a progetto, venditrici porta a por- ta, lavoratrici occasionali), le libere professioniste senza obbligo di iscrizione a casse professionali e le associate in partecipazione, iscritte Le lavoratrici parasubordinate (lavoratrici a progetto, venditrici porta a por- ta, lavoratrici oc [...]

Lavoratrici subordinate

In particolare, le lavoratrici dipendenti alle quali spetta l'indennità sono sud- divise nelle seguenti categorie: . operaie a tempo determinato e indeterminato, dirigenti e impiegate del settore agricoltura; . operaie, impiegate e apprendiste, dei settori dell'industria, del commercio e dell'artigianato; . salaria [...]

Da ricordare

La Dimione provinciale del lavoro, su segnalazione del datore di lavoro, ha anche la facoltà di prorogare l'astensione obbligatoria dopo il parto, fino a un massimo di sette mesi, qualora sussistano rischi La Dimione provinciale del lavoro, su segnalazione del datore di lavoro, ha anche la facoltà di prorogare l'astensione [...]

Madri disoccupate

L'indennità di maternità è corrisposta a tutte le madri che abbiano cessato di lavorare a condizione che tra la data di sospensione o assenza dal lavoro senza retribuzione o cessazione del rapporto di lavoro e l'inizio del periodo L'indennità di maternità è corrisposta a tutte le madri che abbiano cessato di lavorare a [...]

Parto prematuro

Si considera parto prematuro l'interruzione della gravidanza avvenuta oltre il 1800 giorno dall'inizio della gestazione e prima della data presunta del parto. Si considera parto prematuro l'interruzione della gravidanza avvenuta oltre il 1800 giorno dall'inizio della gestazione e prima della data presunta del parto. In quest [...]

Quanto spetta

La prestazione economica di maternità a carico dell'Inps è pari all'80% della retribuzione (per le lavoratrici dipendenti) o del reddito (nel caso delle lavoratrici iscritte alla Gestione separata dell'Inps). La prestazione economica di maternità a carico dell'Inps è pari all'80% della retribuzione (per le lavoratrici di [...]

Trattamento economico di maternità

Per alcune categorie di lavoratrici il trattamento economico di maternità non è a carico dell'Inps: . dipendenti delle amministrazioni dello Stato: le lavoratrici dipendenti dalle amministrazioni dello Stato, anche ad ordinamento Per alcune categorie di lavoratrici il trattamento economico di maternità non è a carico [...]
Joomla SEO powered by JoomSEF

ZigZag

Italiadonna

Newsletter

Iscriviti gratis riceverai così le notizie di ItaliaDonna via e-mail:
News Ricette



Chiudi