3.4 La preparazione del seno in gravidanza.
mamme
10 Ottobre 2009 amministratore

3.4 La preparazione del seno in gravidanza.

Il seno della donna , che in condizioni normali non richiede particolari attenzioni igieniche, in gravidanza va invece trattato accuratamente in vista dell'allattamento.

Il seno della donna , che in condizioni normali non richiede particolari attenzioni igieniche, in gravidanza va invece trattato accuratamente in vista dell'allattamento. Innanzitutto i lavaggi vanno fatti con acqua tiepida e sapone neutro, poi vanno seguiti alcuni accorgimenti particolari: - per evitare la comparsa di smagliature troppo evidenti è consigliabile effettuare l'asciugatura del seno con un guanto di crine o una spugna ruvida effettuando dei massaggi sulla cute; - negli ultimi mesi è consigliabile applicare quotidianamente al capezzolo delle pomate emollienti a base di lanolina che previene la comparsa di ragadi assai dolorose e che possono provocare l'interruzione dell'allattamento; - alcuni specialisti consigliano anche l'impacco di alcol e glicerina, nelle donne con pelle particolarmente delicata, per irrobustire la pelle del capezzolo; - molto spesso, le ghiandole mammarie secernono gocce di colostro, le quali seccandosi formano delle crosticine che devono essere delicatamente rimosse con cotone imbevuto d'acqua; - nel caso che il capezzolo sia particolarmente piatto, ritorna utile negli ultimi mesi praticare delle estroflessioni manuali, in modo da offrire al neonato; durante l'allattamento, una sufficiente presa. d) Le smag!iature cutanee. Colpiscono soprattutto il seno, le cosce e l'addome e benché in genere si sviluppino verso gli ultimi mesi di gravidanza è consigliabile intervenire tempestivamente per una prevenzione. I fattori che aumentano le probabilità di comparsa delle smagliature sono diversi. Innanzitutto hanno come causa una dieta sbagliata che, provocando un aumento eccessivo di peso, causa anche una eccessiva distensione della pelle. Spesso, nonostante si effettui un controllo della alimentazione, si ha un aumento di peso notevole per gravidanza gemellare o eccessiva distensione uterina. Bisogna poi tener presente la possibilità che esista una particolare predisposizione alle smagliature: se la pelle non è abbastanza elastica una distensione anche poco pronunciata è la premessa sicura della loro comparsa. I metodi per prevenirle sono generalmente inefficaci. Esistono in commercio numerose creme che si applicano già dal quarto-quinto mese, ma i cui effetti sono abbastanza deludenti. Spesso si consigliano appropriati massaggi con la lanolina, che devono essere eseguiti con particolare tecnica, in modo tale che siano limitati ai tessuti più superficiali, evitando così di stimolare l'utero. Le stesse creme antismagliature possono venire associate con i massaggi.

 

 

Chiudi

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati, nel corso del loro normale utilizzo, si avvalgono di cookie utili a migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni relative all'utilizzo del sito stesso. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando su qualsiasi elemento o proseguendo la navigazione, acconsenti al loro utilizzo in conformità  alla nostra Cookie Policy.
Informativa Cookie Policy
Accetto i cookies