3.10 Il lavoro in gravidanza.
mamme
10 Ottobre 2009 amministratore

3.10 Il lavoro in gravidanza.

Si tratta di un argomento abbastanza complesso e che andrebbe approfondito notevolmente; noi ci limitiamo ad accennare ad alcuni problemi.

Si tratta di un argomento abbastanza complesso e che andrebbe approfondito notevolmente; noi ci limitiamo ad accennare ad alcuni problemi. Innanzitutto la salute della donna gravida è tutelata, in parte, dal punto di vista legale; si prevede infatti che non possono essere adibite al lavoro le lavoratrici madri: 1) nei due mesi che precedono la presunta data del parto 2) nei tre mesi successivi al parto. Inoltre se la donna svolge mansioni pericolose per la gravidanza e non può essere adibita a lavori più leggeri, il congedo viene anticipato di tre mesi. Se poi sopravvengono ulteriori complicazioni patologiche l'Ispettorato del lavoro può decidere di anticipare ulteriormente il congedo stesso. Rimane comunque irrisolto il grosso problema delle donne che si trovano a lavorare in condizioni di elevata tossicità chimica che può avere conseguenze tragiche sulla salute, oltre che della donna, anche del feto. Ci sono comunque lavori che non comportano particolari pericoli ed allora si può ritenere che in tali condizioni alla donna si offra la possibilità di superare la sensazione di vivere uno stato di malattia. Per quanto riguarda i lavori domestici, considerato che la donna è parzialmente libera da obblighi contrattuali, può in questo caso cercare di organizzare adeguatamente la sua routine domestica, tenendo presente in ogni caso che deve evitare lavori pesanti.

 

 

Chiudi

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati, nel corso del loro normale utilizzo, si avvalgono di cookie utili a migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni relative all'utilizzo del sito stesso. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando su qualsiasi elemento o proseguendo la navigazione, acconsenti al loro utilizzo in conformità  alla nostra Cookie Policy.
Informativa Cookie Policy
Accetto i cookies