4.4 L'inizio della gravidanza biologica
mamme
10 Ottobre 2009 amministratore

4.4 L'inizio della gravidanza biologica

Dal punto di vista strettamente biologico, la gravidanza comincia quando l'uovo si impianta nella mucosa uterina, nel momento in cui passa dalla tuba all'utero grazie al movimento delle ciglia mobili ed alle contrazioni della tuba stessa . Durante la fase di spostamento, l'uovo fecondato comincia anche a moltiplicarsi ed a suddividersi in tante piccole

Dal punto di vista strettamente biologico, la gravidanza comincia quando l'uovo si impianta nella mucosa uterina, nel momento in cui passa dalla tuba all'utero grazie al movimento delle ciglia mobili ed alle contrazioni della tuba stessa . Durante la fase di spostamento, l'uovo fecondato comincia anche a moltiplicarsi ed a suddividersi in tante piccole cellule, fino ad assumere al quarto giorno l'aspetto di un agglomerato di cellule che viene chiamato morula. Giunta nella cavità uterina, la morula rimane libera ancora per due o tre giorni, tempo necessario per trasformarsi nuovamente differenziandosi in:
. embrione
. blastocisti, che al sesto giorno attacca la mucosa uterina (endometrio)e in 24 ore vi si impianta.
Quando l'uovo fecondato arriva nella cavità uterina, l'endometrio è in una condizione ottimale di nutrizione, ovvero:
1. il suo volume è aumentato;
2. i vasi si sono arricchiti incrementando così la quantità di sangue e di ossigeno da esso trasportato;
3. le ghiandole hanno raggiunto le loro massime dimensioni e la più completa attività secretiva. La blastocisti partecipa in modo attivo all'adattamento dell'endometrio in quanto orienta il metabolismo e lo sviluppo dei tessuti che lo circondano grazie alla gonadotropina corionica, un ormone prodotto dalla stessa blastocisti, ed altre sostanze che permettono lo sciogliersi della parete uterina e l'impiantarsi della blastocisti. Il mutamento prodotto è funzionale al feto che deve essere nutrito mediante il tessuto in cui si è annidato ed è la naturale conseguenza dell'equilibrio ormonale raggiunto fra estrogeni e progesteroni.
La gonadotropina corionica infatti un ormone molto importante ed interessante da scoprire e comprendere nella sua funzione: la sospensione delle mestruazioni durante la gravidanza ha un significato rispetto alla protezione dell'uovo, in quanto il ruolo delle mestruazioni è il distacco ed il disfacimento della mucosa uterina, fatto che provocherebbe anche l'espulsione dell'uovo stesso. Le mestruazioni compaiono nel momento in cui l'organismo cessa la produzione di progesterone, cosicché l'uovo può proteggersi dalla sua distruzione impedendo che ciò accada: ed è qui che entra in gioco la gonadotropina corionica che svolge appunto la funzione di stimolare l'ovaio a produrre in continuazione progesterone. La produzione della gonadotropina aumenta di giorno in giorno per poi venire eliminata attraverso le urine (questo giustifica l'utilizzo dell'esame delle urine come test di gravidanza).

 

Chiudi

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati, nel corso del loro normale utilizzo, si avvalgono di cookie utili a migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni relative all'utilizzo del sito stesso. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando su qualsiasi elemento o proseguendo la navigazione, acconsenti al loro utilizzo in conformità  alla nostra Cookie Policy.
Informativa Cookie Policy
Accetto i cookies