Tardiva notifica di un avviso di accertamento
economia
10 Ottobre 2009 amministratore

Tardiva notifica di un avviso di accertamento

n. 547 - 28/01/2005 Quesito Egregio Dott. Villani si può considerare tardiva la notifica di un avviso di accertamento relativo all'anno 1996, notificato ai sensi dell'art.

n. 547 - 28/01/2005


Quesito
Egregio Dott. Villani si può considerare tardiva la notifica di un avviso di accertamento relativo all'anno 1996, notificato ai sensi dell'art. 140 C.P.C., la cui raccomandata del deposito presso la Casa Comunale è pervenuta il 29.12.2002 e l'atto è stato ritirato dal contribuente il 5.1.2003.
Cordiali Saluti.
Prov. Siracusa.

Parere
Egregio Dottore, in merito al quesito che mi ha posto, Le preciso quanto segue.
La notificazione a norma dell'art. 140 c.p.c. deve considerarsi perfezionata nel momento in cui l'Ufficiale giudiziario abbia, a completamento delle altre formalità, spedito la raccomandata con la quale egli dà notizia degli estremi dell'atto, indipendentemente dalla consegna della raccomandata al destinatario o dal ritiro della raccomandata stessa (in tal senso, Corte di Cassazione, con le sentenze n. 1192 del 03/03/1989; n. 2228 del 27/02/1998; n. 14986 del 20/11/2000).
Distinti saluti.

 

Chiudi

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati, nel corso del loro normale utilizzo, si avvalgono di cookie utili a migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni relative all'utilizzo del sito stesso. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando su qualsiasi elemento o proseguendo la navigazione, acconsenti al loro utilizzo in conformità  alla nostra Cookie Policy.
Informativa Cookie Policy
Accetto i cookies