Teatro
Teatro
Teatro

Il Futurismo e il teatro di varietà: Ettore Petrolini

Nel 1913, Martinetti, rappresentante cardine del movimento Futurista, così scriveva nel manifesto del Teatro di Varietà “Il teatro di Varietà è il solo che utilizzi la collaborazione del pubblico; questo Nel 1913, Martinetti, rappresentante cardine del movimento Futurista, così scriveva nel manifesto del Teatro di V [...]

La recitazione nel Medioevo

Fino al ‘300 lo spettacolo era gratuito e veniva finanziato dalla città o dalla chiesa. Quando la rappresentazione era breve, veniva recitata all’ora del vespro, ma spesso durava tutta la giornata, se non più giorni o settimane, ad esclusione della domenica, pena la scomunica. Fino al ‘300 lo spettacolo era gratuito [...]

Lo spettatore secondo Grotowski

Lo spettatore a cui è diretto il teatro laboratorio, è colui che nutre autentiche esigenze spirituali e che desideri realmente auto-analizzarsi, per mezzo della rappresentazione come strumento diretto. Lo spettatore a cui è diretto il teatro laboratorio, è colui che nutre autentiche esigenze spirituali e che desideri rea [...]

La recitazione nel Seicento

L'apparato scenico degli spettacoli del ‘600 è così sempre più sontuoso, non solo per quanto riguarda i costumi, ma anche e soprattutto per il suo grande elemento nuovo: la scenografia pittorica fissa L'apparato scenico degli spettacoli del ‘600 è così sempre più sontuoso, non solo per quanto riguarda i costumi, m [...]

Il Rinascimento e la commedia italiana

Mentre il Medioevo è stato descritto come un periodo essenzialmente sterile dal punto di vista artistico, il Rinascimento è stato invece presentato come un periodo del tutto ricco e culturalmente “esplosivo” Mentre il Medioevo è stato descritto come un periodo essenzialmente sterile dal punto di vista artistico, il Ri [...]

L’Ottocento e la nascita del Romanticismo

Nel Medioevo, il teatro era stato indirizzato principalmente al popolo, proponendo il tema della salvezza dell’anima; nel Rinascimento, il teatro era divenuto un fenomeno destinato alle classi colte e toccava i temi dell’amore Nel Medioevo, il teatro era stato indirizzato principalmente al popolo, proponendo il tema dell [...]

Il teatro del secondo Novecento: Samuel Beckett

Alla base della poetica di Beckett (1906-1989), autore inglese, che sceglie però di adottare il francese come lingua di espressione letteraria, era la convinzione che le forme che erano state capaci di rendere il mondo Ottocentesco, non erano in grado Alla base della poetica di Beckett (1906-1989), autore inglese, che scegl [...]

L’allenamento dell’attore nella scuola di recitazione di Grotowski

Diversi esercizi vengono illustrati in riferimento al percorso che l’attore compie nel teatro laboratorio; molti di questi si avvalgono di esercizi di respirazione, yoga o training autogeno, coinvolgendo il fisico e lo psichico dell’attore. Diversi esercizi vengono illustrati in riferimento al percorso che l’attore com [...]

Il Settecento in Spagna, Inghilterra e Francia

In questo periodo, in Inghilterra, si sviluppa una tendenza verso la moralità: si tende a rappresentare sulla scena, non tanto la realtà, così com’è, anche con i suoi aspetti più brutali e reali, ma opere In questo periodo, in Inghilterra, si sviluppa una tendenza verso la moralità: si tende a rappresentare sulla sce [...]

Il teatro inglese: William Shakespeare

In questo periodo, in Inghilterra si scontrano due tipi di teatro: da una parte quello dei classicisti, che si sforzano appunto di imitare i classici, sia nello stile rigoroso, che nei temi di stampo In questo periodo, in Inghilterra si scontrano due tipi di teatro: da una parte quello dei classicisti, che si sforzano appu [...]

Sofocle

Oltre che all’introduzione di un attore in più, a Sofocle si deve “l’umanizzazione” dei personaggi, che non sono più dei “tipi” standard, ma vengono descritti nei loro veri caratteri. Oltre che all’introduzione di un attore in più, a Sofocle si deve “l’umanizzazione” dei personaggi, che non sono più d [...]

Il Teatro del ‘900 Polacco

Sulla scia degli insegnamenti di Stanislavskij, nasce in Polonia, un altro metodo, che risulta essere l’evoluzione del precedente ed è quello del Teatro laboratorio di Grotowski. Sulla scia degli insegnamenti di Stanislavskij, nasce in Polonia, un altro metodo, che risulta essere l’evoluzione del precedente ed è quello [...]

Teatro

S STORIA DEL TEATRO: TEATRO GRECO E ROMANO Il teatro greco e la nascita della tragedia Eschilo Sofocle Euripide La commedia greca ed Aristofane La tragedia e la commedia nel teatro romano Testi a cura dell'Associazione Dhyana

La Teatroterapia in Walter Orioli

Walter Orioli spiega il concetto di teatroterapia dicendo che è una disciplina che nasce dalla sintesi di pratiche teatrali e psicoterapeutiche quali: il lavoro dell’attore su se stesso e la psicoterapia Walter Orioli spiega il concetto di teatroterapia dicendo che è una disciplina che nasce dalla sintesi di pratiche tea [...]

Teatro

I IL TEATRO DEL NOVECENTO Il Teatro del ‘900 Polacco Il teatro inglese del ‘900 Il teatro spagnolo del ‘900 Il teatro tedesco del ‘900 Il teatro italiano del ‘900 Il teatro nel ‘900 I drammi didattici e Bertold Brecht Antonin Artaud e Adolph [...]

Il Teatro come strumento di crescita

Il Teatro Evolutivo è un processo di crescita e ricerca personale e di gruppo, che utilizza come strumento l’Arte teatrale e la sua tecnica (o parte di essa). Il Teatro Evolutivo è un processo di crescita e ricerca personale e di gruppo, che utilizza come strumento l’Arte teatrale e la sua tecnica (o parte di essa). I [...]

Il teatro greco e la nascita della tragedia

La storia del teatro, si definisce sicuramente nell’antica Grecia. «Teatro» è una parola dall’etimologia complessa: fu usata appunto dai Greci per designare la gradinata dalla quale si contemplava la rappresentazione La storia del teatro, si definisce sicuramente nell’antica Grecia. «Teatro» è una parola dall’e [...]

L’attore e la recitazione di Grotowski

L’attore è un uomo che lavorando in pubblico offre se stesso ed il proprio corpo pienamente. Laddove ciò viene sfruttato per denaro o per guadagnare fama o favori dal pubblico, allora l’arte verrà resa simile alla prostituzione. L’attore è un uomo che lavorando in pubblico offre se stesso ed il proprio corpo pienam [...]

Teatro

S STORIA DEL TEATRO: TEATRO GRECO E ROMANO Il teatro greco e la nascita della tragedia Eschilo Sofocle Euripide La commedia greca ed Aristofane La tragedia e la commedia nel teatro romano STORIA DEL TEATRO: DAL MEDIOEVO ALL'OTTOCENTO Il teatro nel [...]

Il teatro inglese del ‘900

Il teatro inglese vede un periodo di stasi, dovuto a circostanze materiali: lo stato si disinteressa della scena nazionale ed in più la soffoca con una pesante censura. Il teatro inglese vede un periodo di stasi, dovuto a circostanze materiali: lo stato si disinteressa della scena nazionale ed in più la soffoca con una pes [...]
Inizio | Prec. | 1 | 2 | 3 | Succ. | Fine

Chiudi

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati, nel corso del loro normale utilizzo, si avvalgono di cookie utili a migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni relative all'utilizzo del sito stesso. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando su qualsiasi elemento o proseguendo la navigazione, acconsenti al loro utilizzo in conformità  alla nostra Cookie Policy.
Informativa Cookie Policy
Accetto i cookies