PALOMBO AL PROFUMO MEDITERRANEO CON POMODORINI, PATATE E OLIVE
cucina
10 Ottobre 2009 amministratore

PALOMBO AL PROFUMO MEDITERRANEO CON POMODORINI, PATATE E OLIVE

70'   Facile Per 4 persone: 1,2 kg di palombo tagliato

tempi di preparazione 70'   difficoltà Facile

Per 4 persone:
  • 1,2 kg di palombo tagliato a fette non troppo sottili
  • 60 g di filetti di acciughe sott’olio
  • 3 spicchi di aglio
  • 300 g di pomodorini ciliegina
  • 500 g di patate
  • 60 g di olive verdi schiacciate al peperoncino
  • 50 g di olive di Gaeta
  • 2 cucchiai di capperi sotto sale (circa 20 g)
  • 1 cespo di lattuga (circa 200 g)
  • 2 cucchiai di mandorle a lamelle (circa 20 g)
  • 2 rametti di maggiorana
  • 1 cucchiaio di aceto balsamico (circa 10 ml) o se preferite 2 di vino rosso
  • 4 cucchiai di olio di oliva (circa 40 ml)
  • 2 pizzichi di peperoncino in polvere
  • 3 cucchiai di sale grosso
  • 2 pizzichi di sale fino

Iniziate dalle verdure: togliete i piccioli ai pomodori, lavateli, asciugateli con carta assorbente da cucina e tagliate ciascuno in 4 parti.
In una pentola: mettete sul fuoco 3 lt di acqua e aspettate che raggiunga il bollore.
Nel frattempo: lavate le patate e, senza sbucciarle, fatele a fettine di 3-4 mm di spessore.
Appena l’acqua bolle, mettete il sale e tuffatevi le fettine di patate per 5 minuti.
Trascorso questo tempo toglietele dall’acqua con un mestolo forato e fatele asciugare sopra un telo.
Eliminate dalla lattuga le foglie esterne più dure o rovinate, sfogliatela, lavatela e asciugatela con la centrifuga .
Lavata anche i rametti di maggiorana sotto l’acqua corrente, sgocciolateli e asciugateli.
Le olive nere e i capperi: fateli sgocciolare dal loro liquido di conservazione.
Prendete una teglia grande al punto da potervi sistemare il palombo in un unico strato: ungetela con un cucchiaino di olio e disponete all’interno le foglie di lattuga leggermente sovrapposte una all’altra, poi fate lo stesso con le patate e tenete da parte qualche fetta di quest’ultime per decorare.
Unite ¾ dei pomodori, aggiustate di sale a piacere, insaporite con il peperoncino, aggiungete le olive verdi e nere e i capperi – conservatene qualcuno, servirà per guarnire le fette di palombo. Spolverizzate con metà della maggiorana e irrorate con un cucchiai di olio.
Nel frattempo passate alla preparazione del pesce: lavate le fette di palombo in acqua fredda e asciugatele con carta assorbente da cucina.
Schiacciate gli spicchi di aglio con la lama di un coltello, eliminate la buccia e dividetelo a bastoncini fini.
Sgocciolate le acciughe dall’olio e fatele a pezzetti.
Praticate 6-8 fori su ciascuna fetta di palombo, allargateli leggermente inserendo all’interno di ognuno uno spiedino metallico e movendolo in senso rotatorio, poi inserite in ciascun foro un pezzetto di aglio, e uno di acciuga.
Riprendete la teglia: e disponete sopra le verdure, le fette di palombo, ricoprite queste ultime con le patate, i pomodori, le olive e i capperi tenuti da parte.
Una raccomandazione: evitate di coprire con gli ingredienti sopra elencati le parti farcite del pesce.
Fate scaldare il forno a 200°C: nel frattempo irrorate il pesce con l’aceto balsamico, l’olio rimasto e una presa di sale a vostro gusto, mettete in forno e lasciate cuocere per 25 minuti circa.
Controllate la cottura: se la preparazione tende a scurirsi troppo copritela con carta da forno o carta di alluminio.
Trascorso il tempo di cottura: togliete dal forno, spolverizzate con le lamelle di mandorle, rimettete in forno e lasciate stare altri 5 minuti.
Siete pronti per servire: togliete la teglia dal forno, cospargete il piatto con il rametto di maggiorana rimasto preventivamente tritato e portate in tavola.

Un rosso dal gusto deciso, il Regaleali Rosato della Sicilia.

 

Chiudi

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati, nel corso del loro normale utilizzo, si avvalgono di cookie utili a migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni relative all'utilizzo del sito stesso. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando su qualsiasi elemento o proseguendo la navigazione, acconsenti al loro utilizzo in conformità  alla nostra Cookie Policy.
Informativa Cookie Policy
Accetto i cookies