tempolibero
Errore
  • Errore nel caricamento dei dati feed.
19 Maggio 2009 amministratore

Posso unire diversi filmati acquisiti da una videocamera in un file video completo?

La risposta è positiva e lo si può fare con il rinnovato Windows Movie Maker, giunto ormai alla sua versione 6. Sempre più semplice da utilizzare in una interfaccia rimasta molto simile a quella precedente, consente operazioni rapide e intuitive, con l’implementazione di nuove funzioni, come il Filmato automatico, che consente di creare un filmato con un paio di clic del mouse (incredibile, ma è vero!).
Per aprire Windows Movie Maker si deve andare su Start > Tutti i programmi> Windows Movie Maker. Il programma può anche essere avviato in modo automatico partendo dai file che si vogliono utilizzare per la creazione del filmato (file video o immagini). Infatti, nella barra degli strumenti della Raccolta foto Windows è presente un pulsante Crea filmato che consente di importare direttamente i filmati o le immagini selezionate all'interno di Windows Movie Maker.
La creazione di un filmato ha una sequenza molto precisa e Windows Movie Maker consente di seguire questo procedura in modo impeccabile:
1. uno dei comandi presenti nell'area Importazione (Da videocamera digitale, Video, Immagini, Audio o musica) può essere utilizzato per trasferire i file da impiegare all'interno del programma;
Cliccando su Video, Immagini o Audio e musica si aprirà la cartella corrispondente di Windows (Video, Immagini e Musica), mentre scegliendo di importare da videocamera digitale si avvierà automaticamente la comunicazione con il dispositivo collegato al Pc attraverso porta Firewire per iniziare a copiare il filmato sulla memoria interna a disposizione. Con tale programma sarà possibile importare la maggior parte dei formati video e audio (AVI, MPG, MP3 ecc), supportando nel contempo anche i nuovi formati HDV ad alta definizione.
2. Sulla destra verranno visualizzati i file importati che potranno essere visti in anteprima o in modalità Dettagli cliccando su Visualizzazioni e scegliendo la modalità più indicata;
3. A questo punto si possno trascinare i file nella Story board nella parte inferiore della finestra scegliendone la sequenza;
Sulla destra c’è la presenza di un piccolo monitor che permette di visualizzare l’anteprima del filmato in fase di costruzione avendo a disposizione i consueti comandi di riproduzione e, se necessario, anche la possibilità di divisione del filmato stesso per eliminare le eventuali parti indesiderate.

4. Con il menu Visualizza si passa molto facilmente nella modalità Sequenza temporale (e viceversa) per osservare la distribuzione delle scene nel corso del tempo;
5. Cliccando, poi, su Effetti o Transizioni nell'area Modifica, si rendono visibili effetti video e transizioni da utilizzare nella costruzione del filmato. Ciò avviene mediante trascinamento sul file (nel caso degli effetti) o tra i file (nel caso delle transizioni);
Grande è il numero di transizioni a disposizione di chi opera ma, sempre non esagerando, scegliere di introdurre la transizione dove è necessario affinché non si appesantisca troppo il sistema (soprattutto per i Pc più datati).
6. Se serve si può aggiungere una narrazione personalizzata al filmato attravero il comando Strumenti> Narrazione su sequenza temporale e cliccando Avvia narrazione; in alternativa si può utilizzare un file audio trascinandolo nell' area Audio/Musica della Sequenza temporale;
7. Conviene sempre conservare una copia del lavoro che si sta o si è svolto in quanto potrebbe essere necessario apportare delle modifiche al montaggio: eseguire, quindi, il comando File> Salva progetto e assegnare un nome al progetto; quindi cliccare su Salva;
8. Alla fine utilizzare i comandi presenti nell'area “Pubblica in” per iniziare a creare il filmato appena costruito: le destinazioni del filmato possono essere destinate a PC, a DVD o CD registrabili, all'invio di posta elettronica o utilizzo su videocamera digitale. La differenza delle varie creazioni sta nella scelta della qualità e della dimensione del filmato. Premendo il pulsante Pubblica la creazione si avvia la creazione del filmato. Al termine della creazione è possibile avere un riscontro immediato avviando direttamente la riproduzione in Windows Media Player facendo clic sul pulsante Fine.

 
Joomla SEO powered by JoomSEF

ZigZag

Newsletter

Iscriviti gratis riceverai così le notizie di ItaliaDonna via e-mail:
News Ricette



Chiudi