economia
10 Ottobre 2009 amministratore

APPENDICE Modulistica

Regime fiscale agevolato per le nuove iniziative imprenditoriali e di lavoro autonomo Regime fiscale agevolato per attività marginali Istanza Cancellazione Protesti Istanza Riabilitazione



Tabella

PRINCIPALI ADEMPIMENTI AMMINISTRATIVI PER ALCUNE ATTIVITÀ IMPRENDITORIALI

ATTIVITÀ
ITER AMMINISTRATIVO
NOTE
Commercio al dettaglio:
negozio di vicinato

Comunicazione di pertura
(Mod. COM1) da inviare al
Comune
si tratta di esercizi con superfici sino a 150 mq. o 250 mq. a seconda che trattasi di Comune con meno o con più di 10.000 abitanti
Commercio al dettaglio:
media struttura di vendita
Autorizzazione per l'esercizio del commercio al minuto in sede fissa rilasciata dal Comune mediante presentazione del Mod. COM2 si tratta di esercizi con superfici sino a 1.500 mq. o 2.500 mq. a seconda che trattasi di Comune con meno o con più di 10.000 abitanti
Commercio al dettaglio:
grande struttura di vendita
Autorizzazione per l'esercizio del commercio al minuto in sede fissa rilasciata dal Comune mediante presentazione del Mod. COM2 si tratta di esercizi con superfici superiori a 1.500 mq. o 2.500 mq. a seconda che si tratti di Comuni con meno o con più di 10.000 abitanti
Commercio all'ingrosso
Non è prevista alcuna comunicazione di inizio attività da presentare al Comune. occorre solo il possesso dei requisiti morali e professionali, verifica che è demandata alla Camera di Commercio competente per territorio visto che il commerciante all'ingrosso è tenuto all'iscrizione presso il registro delle imprese
Commercio ambulante
Autorizzazione rilasciata dal Comune
- se il commercio ambulante è svolto mediante utilizzo di un posteggio, l'autorizzazione (Mod. COM9) è rilasciata dal sindaco territorialmente competente per il posteggio e abilita anche per la vendita in forma itinerante nel territorio regionale
- in caso di commercio ambulante in forma esclusivamente itinerante si deve richiedere l'autorizzazione (Mod. COM8) al sindaco del Comune di residenza o sede legale (se società)
Commercio
on line
Comunicazione di apertura (Mod. COM6-BIS) da inviare al Comune per il commercio elettronico Business-to-Business e vendita rivolta esclusivamente nei confronti di altri operatori, la fattispecie rientra all'interno del commercio all'ingrosso, perciò si applica l'iter amministrativo previsto per tali imprese
Somministrazione di alimenti e bevande
Licenza amministrativa
rilasciata dal Comune
la somministrazione di alimenti e bevande si suddivide in tre gruppi, per ognuno dei quali occorre una specifica licenza:
- esercizi di ristorazione (ristoranti, trattorie, tavole calde, pizzerie e birreria)
- esercizi per la vendita di bevande, dolciumi e simili (bar, caffè, gelaterie, e simili)
- esercizi misti, costituiti da uno dei due precedenti unito ad un'attività di svago (sale da ballo, stabilimenti balneari, ecc.), per le quali occorre
anche la licenza per l'eserciziodell'attività di intrattenimento
Artigiani
Iscrizione nell'Albo artigiani
presso la Camera di Commercio
per la vendita di prodotti, devono effettuare la comunicazione al comune gli artigiani che:
- commercializzano beni acquistati da terzi, indipendentemente dal luogo di vendita
- vendono anche i propri prodotti, ma non nei locali di produzione o in locali ad essi attigui
- effettuano il commercio su aree pubbliche.
Non devono effettuare la omunicazione al comune
gli artigiani che:
- vendono beni di loro produzione
- vendono beni con carattere di trumentalità per la realizzazione di un'opera o per la prestazione di un
servizio
Agenti e rappresentanti di
commercio
Iscrizione in apposito ruolo,
istituito e tenuto presso
ciascuna Camera di Commercio
se l'attività di agente o rappresentante è svolta da una società, i requisiti per l'iscrizione al ruolo devono essere posseduti dal suo legale rappresentante


 
Joomla SEO powered by JoomSEF

ZigZag

Italiadonna

Newsletter

Iscriviti gratis riceverai così le notizie di ItaliaDonna via e-mail:
News Ricette



Chiudi